Ottimi risultati per lo Skating Club Rovigo
Nella foto Bramante in oro sul podio

Sono state interessate le categorie dai ragazzi 12 ai senior

Una partenza davvero entusiasmante e ricca di risultati, tra conferme e novità, quella realizzata dallo Skating Club Rovigo al campionato regionale indoor disputato a Spinea (Ve) domenica scorsa 28 gennaio. Sono state interessate le categorie dai ragazzi 12 ai senior, in un primo test che ha calibrato lo stato della preparazione invernale alla guida di Luca Presti con la collaborazione di Alberto Ponzetto, Filippo Mirandola e Mattia Diamanti.

Grandi le prestazioni degli atleti giunti ad inizio anno, preziosi innesti e nuova linfa per l’intera squadra, a partire dal campionissimo Giuseppe Bramante, tre ori per lui nei 500 sprint, nei 5.000 metri a punti e anche nella staffetta americana che ha fruttato il trionfo assieme agli energici Matteo e Giacomo Bernabei e Giacomo Mazza, mettendo alle spalle la squadra di casa e l’Azzurra Pattinaggio (terza). Non da meno le Senior femmine con Elisa Berto e Yasmine Spada, ben figuranti in gara corta, e anche l’ultima nuova entrata, nella categoria Junior, Tommaso Ceccarello.

Sulla scia di risultati, doppio podio per Isabel Dobreva (Allievi) argento nei 500 sprint, oro nei 3.000 a punti, seguita da Asia Pigato, bronzo in gara corta, senza dimenticare Elena Ponzetto sesta nei 500. Passando alla categoria Ragazzi, Anna Vallin manca il podio in gara lunga per soli 2 decimi ed ha corso assieme alle compagne di squadra Giorgia Girardi, Giorgia Borella, Viola Ronconi, Mariasole Visentin, mentre nei maschi si segnala l’argento di Sebastiano Schiesaro nei 3.000 metri in linea, oltre alle prestazioni di Nadir Agdid, Leonardo Zanirato, Lorenzo Marangoni, Gianmaria Bergamin e Mattia Roccato. Quindi il trionfo della categoria Ragazzi 12, oro per Giorgia Pigato e bronzo per Gemma Fusaro nei 2.000 metri in linea a cui si sommano il grande terzo posto di Aurora Gabban nel giro sprint e le prestazioni di Sofia Venturini, Aurora Meo, Margherita Barin, Wissal Agdid, Ettore Baretta, Davide Zambon, ed Alessandro Franceschetti.

“Siamo arrivati a questa competizione con un gruppo numeroso e la squadra quasi al completo – commenta Luca Presti, accompagnato in campo di gara da Alberto Ponzetto – con grandi piazzamenti, soprattutto nel femminile della categoria R12 con cinque atlete nelle prime dieci posizioni in gara lunga, risultato molto importante per il futuro della società e frutto di un ottimo lavoro. Oltre a ciò si contano molte medaglie ed in particolare nei senior, dove l’arrivo dei nuovi atleti ha dato ulteriore qualità, da Bramante che ha vinto tutte le prove oltre alla possenza dei fratelli Bernabei e Giacomo Mazza”. Il prossimo appuntamento di spessore sarà dal 16 al 18 febbraio a Pescara con il campionato italiano indoor riservato alle categorie Allievi Junior e Senior, bissato poi la settimana successiva dalle categorie Ragazzi ed il trofeo Skate Italia per gli R12.