In veneto aumentano i prestiti per le cure mediche
(Shutterstock.com)

Il Veneto risulta essere la quarta regione in Italia sul totale delle richieste

i tempi di attesa sempre più lunghi della sanità pubblica spingono i cittadini a rivolgersi a quella privata e, per sostenerne i costi, tanti chiedono un prestito; in Veneto, secondo l’analisi di Facile.it e Prestiti.it, nel 2023, le richieste di prestiti personali per sostenere le spese mediche hanno rappresentato il 5,11% del totale dei finanziamenti e chi ha presentato domanda per questa tipologia di prestito ha cercato di ottenere, in media, 6.551 euro.

A fronte di una media nazionale del 4,70%, il Veneto risulta essere la quarta regione in Italia per incidenza dei prestiti destinati a pagare le cure mediche sul totale delle richieste.

Se si guarda al profilo dei richiedenti veneti si scopre che chi ha presentato domanda di prestito aveva, all’atto della firma, mediamente, quasi 46 anni; nel 44,5% dei casi a presentare domanda di finanziamento è stata una donna, percentuale più elevata rispetto alle richieste di prestito totali, dove la quota femminile di richiedenti si ferma al 27,8%.