La responsabilità di una eventuale crisi politica non sarà imputabile alla Liga Veneta

La Segreteria provinciale della Liga Veneta Lega Nord Padania, nel rispetto del  programma politico-amministrativo che ha permesso alla coalizione di centrodestra di vincere le elezioni amministrative del comune di Rovigo, portando al governo della città il Sindaco Bruno Piva, rinnova piena fiducia al Sindaco, a tutta la Giunta, nessuno escluso, e al Presidente del Consiglio comunale Paolo Avezzù.
La Lega Nord polesana, per  vincolo di mandato politico, ma soprattutto per dovere morale nei confronti dei cittadini che hanno riposto fiducia nel nostro Movimento, comunica che, l’unica maggioranza legittimata a governare il capoluogo polesano, è quella uscita dalle urne il 29 maggio. Altri scenari, frutto di fantasie o di complotti più o meno sotterranei, non godranno della complicità politica, attiva o passiva della Lega Nord.
Tutti devono sapere che, fuori da questa maggioranza, e quindi dall’attuale espressione della squadra di governo, vi sarà solo una grave crisi politica che comprometterà gli equilibri politici e le sorti economiche di questa già martoriata città e, per caduta, del resto del Polesine. La responsabilità politica di questi eventuali scenari non sarà imputabile alla Liga Veneta Lega Nord Padania polesana.