Seconda settimana per il Maggio Rodigino, che ha aperto in grande stile con eventi molto partecipati, specialmente per quanto riguarda i concerti di Demo Morselli e Carlo Marrale.

Fra i vari eventi della settimana, da venerdì 12 a domenica 14 la città verrà animata dalla 19° edizione del Festival Biblico

Dopo un weekend che ha visto la piazza straripare di persone per i concerti di Carlo Marrale e le esibizioni dell’Orchestra Pop del Conservatorio di Rovigo e della Venezze Jazz Band, che ha “spettinato” il pubblico con una carica musicale esplosiva, continuano gli appuntamenti dell’amatissima rassegna Tra Scuole e Teatro, a cura di FITA, la Federazione Italiana Teatro Amatoriale. 

Lunedì 8, al Teatro Duomo, alle ore 20.45, sono andate in scena “Passeggiata in città” allestito dall’I.I.S. Primo Levi di Badia Polesine e “Ultimo movimento”, liberamente tratto da “Finale di partita” di S. Beckett, con i ragazzi dell’I.I.S. G. B. Ferrari di Este. Mentremartedì 9 verrà rappresentato “Le Troiane” di Euripide, nell’adattamento di Guidalberto Gregori e Anna Allodoli, allestito dal Liceo “Celio-Roccati”.

Giovedì 11 il Maggio ospiterà un doppio appuntamento. Alle ore 15.00, dal cortile del Chiostro degli Olivetani, partirà un percorso storico-artistico-culturale a cura della compagnia teatrale Minimiteatri che ci porterà a visitare i luoghi della cultura della città raccontando vicende e personaggi con l’ausilio della realtà aumentata.

Mentre alle ore 18.00, nella sala della Gran Guardia una serie di voci – scrittori, intellettuali, operatori della cultura e del territorio – affronteranno il tema delle trasformazioni che inevitabilmente coinvolgeranno l’area lagunare veneta e il Delta del Po, rischiando di cambiarli, forse per sempre, in una tavola rotonda dal titolo“Antropocene: andata e ritorno? Il Delta del Po tra Chioggia e Ravenna”, organizzata da REM Ricerca Esperienza Memoria. Dialogheranno Wu Ming 1, scrittore e membro dell’omonimo collettivo, Marco Belli, scrittore e insegnante, Danilo Trombin. guida ambientale e scrittore, Sandro Abruzzese, scrittore e insegnante,Diego Crivellari, presidente del Cur – Consorzio Università Rovigo, moderati da Vainer Tugnolo

Da venerdì 12 a domenica 14 la città verrà animata dalla 19° edizione del Festival Biblico. È “Genesi 1-11” il filone tematico attorno al quale si articola la proposta culturale di quest’anno, una narrazione che mette al centro le origini del mondo e dell’umanità, aprendo così alle grandi domande sul senso della vita. Filosofi, biblisti, teologi, scrittori, in diverse location della città, ci inviteranno a rileggere il tempo che viviamo anche alla luce delle Sacre Scritture. Qui il programma completo.

Sabato 13 maggio inizierà invece la rassegna curata dalla Rete delle Scuole Medie ad Indirizzo Musicale. Alle ore 20.30, al Teatro Sociale, ci sarà infatti il concerto dell’Ensemble interistituti di chitarre, arpe e percussioni. Si esibiranno il gruppo Team degli Arpisti costituito da 17 arpe celtiche e l’Ensemble interistituti CordasEnsemble, costituito da 40 elementi. 

Domenica 14 maggio prestigioso appuntamento con la musica internazionale: alle 21.00, all’Auditorium “Marco Tamburini” ci sarà il concerto di UNLV Joe Williams Honors Trio insieme alla Venezze Jazz Horn Section con la partecipazione speciale di David Loeb (pianoforte) e Adam Schroeder (sax baritono). Alle ore 15.00, stessa location, sarà possibile assistere alle prove aperte del concerto. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Per prenotare scrivere a: produzione@conservatoriorovigo.it

Il calendario completo del Maggio Rodigino è disponibile sul sito www.maggiorodigino.com