Il quaderno che delinea le nuove destinazioni per il turismo

E’ stato presentato stamani a Palazzo Celio il primo prodotto frutto del protocollo d’intesa per la valorizzazione turistica del territorio polesano attraverso la promozione del turismo congressuale, un quaderno “Meet_in Polesine” che delinea le nuove destinazioni per il turismo.
Il tavolo è in essere tra la Provincia di Rovigo, Camera di Commercio, Censer, Ascom, Confesercenti, Unindustria, Consorzio albergatori e ristoratori Delta del Po, Consorzio Delta pool service e Fondazione Cà Vendramin.
L’obiettivo è definire attraverso la costituzione di un organismo aggregativo e rappresentativo quale strumento di promozione e facilitatore dell’incontro tra domanda e offerta, le strategie e gli interventi finalizzati allo sviluppo congressuale attraverso strumenti di comunicazione per la divulgazione della conoscenza delle strutture, ricettive e non. In questo periodo sono state messe in atto delle attività di formazione e aggiornamento rivolte agli operatori del settore, oltre al monitoraggio dell’evoluzione del mercato congressuale, con un’analisi delle potenzialità e la valutazione dei risultati delle politiche attivate dal sistema locale di offerta.
Al fine di assicurare l’operatività del protocollo è costituito un tavolo di lavoro permanente presso l’assessorato provinciale al turismo che è aperto alla eventuale adesione di nuovi soggetti pubblici e privati.