La scrittrice Marzia Santella

La scrittrice, ospite della rassegna “Quello che le donne scrivono”, giovedì 7 dicembre presenterà la sua nuova antologia di racconti e poesie

Giovedì 7 dicembre alle ore 17.30, a Rovigo nel salone d’onore di Palazzo Casalini, sesto e ultimo appuntamento della rassegna “Quello che le donne scrivono”, promossa dall’associazione culturale “Crams” e da Banca del Veneto Centrale, con il patrocinio del Comune e della Provincia di Rovigo e delle rispettive Commissioni Pari Opportunità.

Per la presentazione conclusiva del ciclo di incontri finalizzati a valorizzare e far conoscere la scrittura al femminile polesana e, allo stesso tempo, offrire occasioni di incontro per dar vita a un confronto su tematiche importanti e centrali che riguardano il mondo femminile e la parità di genere è stato scelto il libro di Marzia Santella Le domande inutili (WE Gruppo Editoriale). A dialogare con l’autrice ci sarà la giornalista Irene Lissandrin.

Questa antologia raccoglie diciotto racconti e diciotto poesie e pensieri – dal noir al sentimentale, dalla favola fino al grottesco – ispirati dalla visione quotidiana dell’autrice che lascia la libertà alle parole, di prendere forma e sperimentare diversi generi letterari. Una raccolta che vorrebbe ambire di vivere più vite sul comodino, in auto, ovunque la vogliate leggere.

Marzia Santella, laureata in Scienze Politiche all’Università degli Studi di Bologna, è scrittrice, giornalista pubblicista, collabora con il quotidiano “la Voce di Rovigo” dal 2010. Ricopre, inoltre, il ruolo di amministratore di Silvia Mode Srl, attività che opera nel settore commercio sposi e cerimonie. Appassionata della lettura e della scrittura ha all’attivo tre romanzi: “La Canaglia” Editing Edizioni (2008), “Fino alla Fine” Albatros (2011) e, ultimo in ordine cronologico, seppure si tratti della prima opera letteraria, “Una vacanza studio in Inghilterra” per EA edizioni (2019).

L’autrice si è dedicata anche ai racconti, ad aprile 2018 ha pubblicato la prima raccolta di storie autobiografiche permeate dalla comicità: “Marzia con gli stivali ed altri racconti” Mediagraf Edizioni. Poi, nel 2020, è entrata nel Gruppo Writers Editor con la pubblicazione di “Ostentata Bontà”, una raccolta di racconti noir- umoristici che ha conquistato premi nei concorsi letterari nazionali. Nel 2023 è uscito, con la stessa casa editrice: “Le domande inutili”, raccolta di racconti e insolite poesie.

Innumerevoli i premi letterari conquistati nell’ultimo decennio alcuni conferiti ai racconti inseriti ne: “Le domande inutili” come Premio Racconti Nella Rete 2022 con “Zamino”, Premio Città Riviera del Brenta per “I Cattivi pensieri di Berenice” e altri per le poesie come: “Rovigo” Premio della Giuria al concorso nazionale “Città di Rovigo” 2020, “Gli Occhi dell’amore” Menzione d’Onore al 1° Radio Festival Poesia D’Amore 2022 ed altri.

Ingresso libero. Info 328 4532974.