Controlli dei Carabinieri sull'intero territorio della provincia di Rovigo
Nella foto uno dei controlli effettuati dai Carabinieri sul territorio

Oltre ad 8 esercizi pubblici sono stati controllati 93 veicoli e 150 persone

Nella serata del 24 maggio 2024 è stato svolto sull’intero territorio della Provincia un servizio coordinato di controllo disposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Rovigo. Nel corso di tale servizio, che ha visto l’impiego di più di 20 militari, sono stati sottoposti a controllo 93 veicoli e 150 persone, nonché 8 esercizi pubblici – in particolare bar – e 8 soggetti sottoposti a vario titolo ad obblighi di legge (arresti domiciliari, obblighi di dimora).

  • Un 41enne di Lendinara (RO), mentre era alla guida della propria autovettura, oltre ad essere stato trovato in possesso di una modica quantità di marijuana, veniva sanzionato amministrativamente per guida senza patente, mancanza di copertura assicurativa del veicolo e mancata revisione dello stesso. I militari hanno proceduto al sequestro amministrativo dell’auto.
  • Un 32enne di Badia Polesine (RO) veniva denunciato per “evasione” in quanto già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari e individuato invece mentre si trovava all’interno di un bar di quel centro abitato.
  • Un 27enne di Masi (PD) veniva denunciato per “violazione del foglio di via obbligatorio” poiché, controllato in Badia Polesine (RO) dai militari operanti, emergeva che nei suoi confronti era stato emesso dal Questore di Rovigo nel mese di giugno 2023 il provvedimento predetto con divieto di ritorno in quel Comune per la durata di tre anni.
  • Un 29enne di Adria (RO) alla guida della sua autovettura è risultato in stato di ebbrezza alcolica e sprovvisto della patente di guida poiché già sospesa dalla Prefettura di Rovigo per analogo motivo.
  • Un 42enne di Canda (RO) era sorpreso nella prima serata a bruciare nelle vicinanze della propria abitazione un cumulo di rifiuti plastici e tessili anziché smaltirli presso l’eco-centro comunale, venendo di conseguenza denunciato per “combustione illecita di rifiuti”.
  • Infine, sono stati segnalati alla Prefettura poiché trovati in possesso di modiche quantità di sostanza stupefacente (hashish) un 20enne di Zero Branco (TV), un 18enne e un 19enne di Taglio di Po (RO) e un 70enne di Porto Viro (RO).