San Martino di Venezze: tenta di introdursi nella sua ex casa
Una foto di repertorio dei Carabinieri di Rovigo

Voleva aggredire il nuovo proprietario ma viene arrestato dai Carabinieri

Il 16 maggio i Carabinieri di Rovigo hanno arrestato in flagranza di reato un uomo di nazionalità italiana residente a San Martino di Venezze responsabile, in ipotesi accusatoria, di resistenza a Pubblico Ufficiale e violazione di domicilio aggravata in quanto, non ostante la sua ex casa fosse stata consegnata ai nuovi propietari dal custode giudiziario in seguito ad uno sfratto esecutivo, si è presentato presso l’ex abitazione cercando di accedervi e non ostante l’intervento dei militari riusciva con metodi violenti a scavalcare la recinzione della stessa per poi sfondare la porta di ingresso e tentare di aggredire uno dei nuovi propietari.

Al termine delle formalità di rito l’uomo è stato posto in stato di arresto, a disposizione della Procura della Repubblica di Rovigo, che chiedeva la convalida dell’arresto e la misura cautelare del divieto di dimora con rito abbreviato direttissimo, celebrato nella mattina del giorno seguente confermando la misura cautelare del divieto di dimora e del divieto di dimora nel comune di San Martino di Venezze.