Adria: hanno eseguito 2 provvedimenti detentivi
Nella foto un posto di blocco dei Carabinieri

Numerosi i reati contestati ai condannati

 

I Carabinieri della Compagnia di Adria,nei giorni scorsi, hanno dato attuazione a due “ordini di esecuzione per la carcerazione” emessi, a seguito di condanna definitiva, a carico di un 50enne ed un 53enne, domiciliati a Taglio di Po (RO).

I provvedimenti di carcerazione, disposti dalla Procura della Repubblica di Rovigo – ufficio esecuzioni penali, sono relativi a condanne per concorso nei reati di “furto in abitazione” e “indebito utilizzo di carte di credito”, commessi tra Ariano nel Polesine e Rosolina nel febbraio del 2021.

I predetti, tratti in arresto nel gennaio 2022 a seguito di un’operazione coordinata dalla Procura della Repubblica di Rovigo e condotta dai Carabinieri della Compagnia di Adria, al netto dei periodi di detenzione già scontati devono espiare un residuo di pena pari a 2 anni e 10 mesi di reclusione il primo e ad un anno e 6 mesi di reclusione il secondo.

I due uomini, al termine delle attività svolte dai Carabinieri delegati, sono stati condotto presso il carcere di Rovigo dove sconteranno la pena indicata.