Una daspo Willy applicato a Polesella
Nella foto un intervento dei Carabinieri

Il provvedimento si è reso necessario perchè il soggetto, già pregiudicato, in più occasioni ha avuto comportamenti lesivi dell’ordine e la sicurezza pubblica

I Carabinieri della Compagnia di Rovigo hanno notificato un provvedimento – della durata di 3 anni – di divieto di accedere, e stazionare nelle immediate vicinanze, a tutti gli esercizi pubblici e locali di pubblico trattenimento dell’intero territorio della provincia di Rovigo (ai sensi dell’art. 13-bis del D.L. 20.02.2017 – c.d. DASPO WILLY), emesso nei confronti di un 23enne polesano, dal Questore di Rovigo che ha pienamente concordato con la proposta avanzata dai Carabinieri.

Tale provvedimento si è reso necessario poiché il soggetto, già pregiudicato, in più occasioni ha posto in essere comportamenti lesivi dell’ordine e la sicurezza pubblica all’interno di alcuni esercizi pubblici della provincia. La costante attività di prevenzione e repressione svolta dai militari della Compagnia Carabinieri di Rovigo e, soprattutto, i vari interventi effettuati presso i locali frequentati dal ragazzo hanno fatto emergere il comportamento aggressivo e intimidatorio, in più occasioni i militari sono intervenuti su richiesta degli esercenti che hanno segnalato la condotta violenta del giovane.