Trasferimento degli uffici della Polizia Locale

Fra le persone a bordo dell’auto una è stata denunciata per violazione delle norme in materia di immigrazione

Nei giorni scorsi una pattuglia, durante un controllo di polizia stradale, ha fermato un’auto con tre persone a bordo. Dalla verifica dei documenti è risultato che il conducente, extracomunitario, era in possesso di una patente di guida polacca, risultata, dopo accurati accertamenti, non conforme agli standard previsti.

Inoltre, uno dei passeggeri non aveva documenti regolari.

Gli agenti hanno pertanto, proceduto al fermo e accompagnato conducente e passeggeri in Questura per gli adempimenti di rito, dove è emerso che si trattava di pluripregiudicati e che il conducente, a seguito della revoca della patente italiana, continuava a guidare esibendo una patente polacca contraffatta.
Per lui è scattata la denuncia a piede libero per possesso di documento contraffatto, con la sanzione per guida senza aver conseguito la patente.

L’altra persona fermata è stata denunciata per violazione delle norme in materia di immigrazione.

L’assessore alla Polizia Locale, Giorgia Businaro, esprime soddisfazione e rivolge un plauso al Comandante e a  tutti gli agenti della Polizia Locale, per questa importante azione di controllo, che si affianca alle altre attività, portate avanti quotidianamente per la sicurezza dei nostri cittadini e del nostro territorio.