Con il progetto “ACCEDI – Il digitale è semplice” percorsi strutturati di apprendimento divisi in diverse sessioni di un’ora ciascuna rivolti a tutti i cittadini. Il programma degli incontri

Un punto di accesso unico agli eventi di formazione e ai servizi di facilitazione digitale online e sul territorio nazionale. Questa l’attività svolta da Urban Digital Center – Innovation Lab Rovigo, contenitore cittadino per l’acculturazione e l’inclusione digitale, in collaborazione con il progetto “ACCEDI – Il digitale è semplice”, grazie alla piattaforma digitale e-learning VEle – Veneto E-learning, promossa dalla Regione del Veneto. 

Una “palestra” rivolta a tutti i cittadini per lo sviluppo delle competenze digitali, con percorsi strutturati di apprendimento divisi in diverse sessioni di un’ora ciascuna, per affrontare assieme al personale di Urban Digital Center le tematiche quali SPID, la sicurezza informatica, l’uso dell’email e l’accesso ai servizi pubblici digitali sia comunali che nazionali. 

Il progetto

Il progetto ACCEDI (Ambiente Cittadinanza Consapevole attraverso l’Educazione Digitale) è un’iniziativa di Repubblica Digitale promossa dal Dipartimento per la Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e inclusa nel Piano Operativo della Strategia nazionale per le competenze digitali che approda a Rovigo e in Polesine, presso le Palestre Digitali, per favorire una maggiore diffusione e un uso più efficace delle tecnologie digitali che offrono ai cittadini una migliore qualità della vita e un accesso più agevole ai servizi pubblici e ai contenuti culturali.

ACCEDI ha l’obiettivo di promuovere lo sviluppo delle competenze digitali dei cittadini, favorire l’accesso a internet e l’inclusione di tutti i cittadini alle opportunità offerte dal digitale e dai servizi pubblici digitali. ACCEDI è, infatti, un ambiente dove i cittadini potranno autovalutarsi, seguire percorsi di sviluppo delle competenze digitali, in linea con il framework DigComp (il quadro europeo di riferimento per le competenze digitali dei cittadini) e trovare spunti e suggerimenti per partecipare ad attività formative in presenza e online.

Durante le prime sessioni di incontri gratuiti e svolti in presenza presso la sede di Urban Digital Center – Innovation Lab Rovigo del 6 e 13 giugno, sono stati affrontati tutti gli argomenti salienti relativi allo SPID, ovvero la descrizione del Sistema Pubblico di Identità Digitale, della modalità di attivazione e di utilizzo, fornendo esempi concreti e permettendo ai partecipanti di sperimentare e prendere confidenza con lo strumento. Sono stati altresì presentati i principali servizi digitali della Pubblica Amministrazione e, tra questi, in particolare quelli forniti dalle piattaforme nazionali INPS, ANPR, Pago PA e App IO, che i cittadini presenti hanno potuto conoscere in prima persona, con entusiasmo e grande partecipazione attiva.

I prossimi incontri in presenza all’Innovation Lab di Via Badaloni tratteranno i seguenti temi: 

  • lunedì 20 giugno, dalle 17 alle 18: Gestire la Posta Elettronica; e dalle 18.30 alle 19.30: Tutelare le informazioni personali su Internet
  • giovedì 23 giugno, dalle 17 alle 18: Attivare lo SPID; e dalle 18.30 alle 19.30: Conoscere i Servizi Digitali della Pubblica Amministrazione
  • lunedì 27 giugno, dalle 17 alle 18: Gestire le Password in sicurezza; e dalle 18.30 alle 19.30: Proteggere i propri dispositivi e dati

Per informazioni e iscrizioni, contattare il numero 3899467903 o scrivere a [email protected] Per rimanere aggiornati sulle attività è possibile visitare il sito web www.urbandigitalcenterrovigo.it sezione calendario e iscriversi alla newsletter. 

Urban Digital Center – InnovationLab 

Il progetto del Comune di Rovigo, in forma associata in convenzione con i Comuni di Villadose e Adria, finanziato nell’ambito del Bando POR FESR 2014-2020 della Regione del Veneto (Azione 2.3.1) per la costituzione di InnovationLab, diretti al consolidamento e sviluppo del network “Centri [email protected] Palestre Digitali”, allo scopo di favorire l’acculturazione digitale della cittadinanza, la partecipazione delle comunità territoriali alla vita delle Pubbliche Amministrazioni locali oltre che di incentivare le imprese a sviluppare nuovi servizi digitali anche attraverso i dati (Open Data) e le nuove tecnologie.