Da venerdì 8 a domenica 10 ottobre in piazza Maggiore. Ziosi: “Per la prima volta nel Comune di Occhiobello si realizza un evento di tale portata

Commercio, gastronomia e associazionismo per Botteghe in piazza, la manifestazione di Eridania Distretto che si svolgerà da venerdì 8 a domenica 10 ottobre in piazza Maggiore a Santa Maria Maddalena.

Eridania Distretto è in moto per il nostro tessuto commerciale – ha detto il sindaco Sondra Coizzi in conferenza stampa –, la mostra mercato darà evidenza delle capacità di questo territorio, chi ha aderito al progetto ha dimostrato fiducia verso l’iniziativa e verso Eridania Distretto, una fiducia che come amministrazione riponiamo nei nostri operatori economici”.

In piazza Maggiore, venerdì 8 ottobre dalle 18 alle 23, sabato 9 ottobre dalle 10 alle 23 e domenica 10 ottobre dalle 10 alle 23, ci saranno 16 pagode di espositori di cui 13 commercianti, 2 palestre e il Vespa Club Occhiobello e una decina di punti di street food, grazie alla collaborazione di Cofipo (Consorzio fieristi polesano).

Lorenza Minzoni, manager di Eridania Distretto, ha illustrato la manifestazione e l’iniziativa shopping card collegata: “Botteghe in piazza nasce per dare opportunità ai commercianti, ma anche a chi si occupa di servizi e di solidarietà per ritrovare un senso di comunità, la shopping card, che sarà distribuita durante i tre giorni, consiste in una scontistica nelle 22 attività che hanno aderito alla shopping card, valida dall’otto ottobre al quattordici novembre”.

In questi mesi – ha detto Minzoni –, mi sono occupata di fare informazione su bandi e finanziamenti alle imprese, ho incontrato le aziende per conoscerne le esigenze, e Botteghe in piazza sarà un modo per dare visibilità e nuovo impulso al tessuto commerciale, la cui adesione all’iniziativa è stata gratuita”.

L’assessore al Marketing territoriale Raffaele Ziosi ha sottolineato che per la prima volta a Occhiobello si realizza un evento di tale portata: “C’è stata, da parte degli operatori, una richiesta di attenzione verso il commercio e Botteghe in piazza è una risposta che vuole coinvolgere anche le attività di via Eridania, la cui riqualificazione è sicuramente un obiettivo per il quale si stanno cercando finanziamenti”.

Eridania Distretto, ha precisato Ziosi, è finanziata per 200mila euro, di cui metà in capo alla Regione e il resto ai Comuni di Occhiobello e Stienta.

Il vicepresidente di Cofipo Giancarlo Zanella, presente in conferenza stampa, si è detto fiducioso della buona riuscita dell’evento e si è complimento con l’amministrazione comunale per l’organizzazione. Infine, il sindaco Coizzi ha concluso l’incontro con la stampa ringraziando la manager Lorenza Minzoni per l’entusiasmo e il lavoro fatto in questi mesi.

Collaborano a Botteghe in piazza le associazioni: Prololoco di Santa Maria Maddalena, Proloco di Stienta, Occhio civico, Ente palio, Protezione civile.