Trasferimento degli uffici della Polizia Locale

Durante le sessioni al termine delle prove di esame, una persona è stata trovata in possesso di un cellulare occultato nella maglietta con tanto di microcamera e un microauricolare incastrato nel condotto uditivo

La polizia locale di Rovigo è intervenuta su richiesta della motorizzazione civile di Rovigo per verificare la regolarità nello svolgimento degli esami per il conseguimento del foglio rosa, finalizzato al conseguimento della patente. Durante le tre sessioni al termine delle prove di esame, sono stati controllati tre sospettati, due sono risultati negativi (e comunque erano stati bocciati all’esame) il terzo, promosso all’esame è stato trovato in possesso di un cellulare occultato nella maglietta con tanto di microcamera e un microauricolare incastrato nel condotto uditivo, tanto da richiedere l’intervento del pronto soccorso per estrarre il corpo estraneo. Gli agenti hanno quindi  proceduto con il sequestro penale di tutta la strumentazione tecnologica e con la denuncia a piede libero della persona. Ovviamente il suo esame è stato annullato.