Quattro postazioni multimediali per il progetto regionale ‘[email protected]

Occhiobello. Quattro nuove postazioni multimediali nella biblioteca di S. Maria Maddalena. Il centro di pubblico accesso internet (progetto regionale [email protected]) completa l’offerta culturale, formativa e innovativa della biblioteca che, attualmente, conta 1100 iscritti.
“Il servizio è un supporto informatico gratuito che accresce la possibilità per i cittadini di usufruire di servizi digitali della pubblica amministrazione – precisa Francesco Pellegrini, assessore ai servizi informatici -. L’accesso facile alla rete è un modo per promuovere l’inclusione informatica e aumentare le conoscenze dei cittadini relativamente alle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione. L’approfondimento di numerose tematiche rientra fra gli obiettivi del programma elettorale della lista di Chiarioni”.
L’utilizzo delle postazioni di lavoro sarà disciplinato da un regolamento interno, saranno attivi servizi di sicurezza informatica per la navigazione web (content filtering), blocco di alcuni siti, controllo dei contenuti, tracciabilità delle operazioni.
La realizzazione del centro di pubblico accesso a internet, grazie a un contributo regionale di 9mila euro ottenuto mediante bando, è stata affidata al Consorzio per lo Sviluppo di cui il Comune è socio.