Passaggio di consegne a palazzo Nodari tra il Commissario Straordinario prefetto Gianfranco Tomao e il nuovo sindaco Valeria Cittadin
Nella foto il passaggio di consegne avvenuto ieri a Palazzo Rodari

All’incontro ha partecipato portando il suo saluto e la sua vicinanza anche il prefetto Clemente Di Nuzzo

Ieri si è tenuto il passaggio di consegne a palazzo Nodari tra il Commissario Straordinario prefetto Gianfranco Tomao e il nuovo sindaco Valeria Cittadin. Tomao  ha voluto accogliere insieme al sub commissario Francesco Pisani e ai dirigenti, il neo sindaco, con un momento di festa e condivisione con chi, in particolare, ha avuto modo in questi mesi di lavorare al suo fianco. All’incontro ha partecipato portando il suo saluto e la sua vicinanza anche il prefetto Clemente Di Nuzzo.

“Congratulandomi con il sindaco Cittadin e augurandole buon lavoro – ha detto Tomao -,  ci tengo a ringraziare tutto il personale dell’amministrazione comunale che ha dato il proprio contributo per realizzare qualcosa che sarebbe stato impossibile, essere al servizio dei cittadini. Ho avuto prova di un livello gestionale di grande spessore e, alla presenza del nuovo sindaco e del prefetto che rappresenta la massima autorità dello Stato nel territorio provinciale,  desidero ringraziare davvero tutti, anche a nome dei sub commissari Fabrizio Cesarino e Francesco Pisani”.

Da parte sua il sindaco Cittadin ha ringraziato per l’accoglienza ricevuta, sottolineando proprio lo spirito di collaborazione con il quale intende portare avanti il suo operato.

E anche dal prefetto Di Nuzzo, ringraziamenti al commissario Tomao per aver messo a disposizione tutte le sue capacità e professionalità in un periodo non facile.