Previsti 2 periodi di frequenza, saranno privilegiate le attività all’aperto nella logica della cosiddetta “Outdoor education”

Parte il “Centro estivo nidi comunali”. Dopo il lungo periodo di sospensione dei Servizi alla Prima Infanzia a causa dell’emergenza COVID-19, l’Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 56 del 4  giugno 2020 consente lo svolgimento di servizi per l’infanzia anche per bambini di età compresa tra 0 e 3 anni.

Pertanto, l’amministrazione comunale ha fatto il possibile e lavorato, affinché si potesse organizzare questo importante servizio per le famiglie, e dal 6 luglio prenderà finalmente avvio il “Centro estivo nidi anno 2020”, rivolto ai bambini di età  tra 0 e 3 anni già frequentanti un nido comunale.

Come informa il servizio Istruzione, ci saranno 2 periodi di frequenza:

  • il primo periodo  dal 6 al 24 Luglio;
  • il secondo periodo dal 27 Luglio al 14 Agosto.

I posti disponibili per ciascun periodo saranno  55 di cui:

  • n. 25 al Nido Buonarroti,
  • n. 20 al Nido Bramante,
  • n. 10 al Nido Integrato di Buso.

A ciascun bambino, nell’ambito della disponibilità complessiva dei posti, sarà garantita la frequenza di almeno un periodo. In questo modo si darà risposta a chi aveva manifestato interesse all’iniziativa e, se possibile, verrà data la possibilità di frequentare entrambi i periodi.

Le tariffe sono rimaste invariate (riproporzionate alla durata dei periodi). Questo con grande sforzo dell’amministrazione che, nonostante i ridotti rapporti numerici educatore/bambino imposti dalle Linee di indirizzo richiedano un maggiore apporto di personale e quindi maggiori costi, ha voluto andare incontro alle famiglie sostenendole e non aggravandole di ulteriori oneri economici. Le tariffe sono graduate in base all’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE), come di seguito riportato.

  Fasce ISEE in corso di validitàTariffa per  periodo                
ISEE inferiore o uguale a 10.000,00 euroEuro 90,00
ISEE da 10.000,01 a 20.000,00 euroEuro 120,00
ISEE superiore  20.000,01 euroEuro 180,00

Sono previste inoltre, delle riduzioni in caso di due o più fratelli appartenenti allo stesso nucleo familiare.

Il progetto Centro estivo nidi comunali 2020, come spiega l’assessore all’Istruzione Roberto Tovo, intende dare una risposta, seppure parziale, al bisogno delle famiglie di custodia e socializzazione dei figli durante i loro impegni lavorativi, nel pieno rispetto delle indicazione delle Linee di indirizzo regionali a tutela della salute di tutti i soggetti coinvolti a partire dai bambini, i loro genitori, gli educatori ed il personale ausiliario.

Da ultimo, ma di fondamentale importanza, saranno privilegiate le attività all’aperto nella logica della cosiddetta “Outdoor education”, peraltro già da tempo attuata in modo sperimentale nei nidi comunali.