Continua il monitoraggio

A seguito del caso di tubercolosi che si è verificato in un bambino di 5 anni frequentante una scuola dell’infanzia di Rovigo, il Sindaco Edoardo Gaffeo ha affermato: “Siamo in contatto costante con i servizi preposti dell’Ulss 5 e abbiamo fatto tutti i controlli che competono alla pubblica amministrazione”.

La situazione è dunque monitorata e sotto controllo da parte dell’Ulss 5 titolata a gestire la vicenda. Sono stati contattati tutti i genitori della scuola interessata e chiamati per un incontro che si terrà oggi pomeriggio. Sono stati fatti anche i controlli sui potenziali rischi collegati a canali di contagio, non solo per la scuola ma anche per il trasporto. L’azienda ospedaliera ha avviato i protocolli previsti e relativa profilassi su base volontaria.

“Non c’è alcun motivo per creare panico – ha concluso il sindaco -, la situazione è sotto controllo”.