Preallerta per il transito della piena del Po

Prosegue lo stato di attenzione per criticità idraulica sui comuni rivieraschi del Po: il Centro Polifunzionale Decentrato della Regione Veneto ha messo in stato di pre-allarme il sistema operativo della Protezione civile nel bacino del Po, Fissero, Tartaro Canalbianco e del Basso Adige per il transito della piena del fiume Po, fino alle 14 di oggi lunedì 28 novembre.

Da questa matina inoltre, secondo le previsioni del bollettino meteorologico di Arpav, sono attesi forti venti da Nordest, con rinforzi anche intensi sulle coste e localmente nelle aree interne della pianura limitrofa, in particolare quella meridionale. Il Centro Polifunzionale Decentrato della Regione ha proclamato lo stato di attenzione dalle 8 di oggi al mezzogiorno di martedì 29 novembre, segnalando la possibilità di eventuali fenomeni emergenziali lungo i litorali e nelle zone limitrofe.