Saranno coinvolte venti vie nel territorio di S. Maria Maddalena

Occhiobello. Un raggio di mille e cinquecento metri entro cui evacuare la popolazione per il disinnesco di una bomba risalente alla seconda guerra mondiale. Saranno 861 le persone che domenica 28 agosto dovranno lasciare, per qualche ora, le proprie abitazioni prima che inizino le operazioni di disinnesco dell’ordigno bellico rinvenuto all’Isola Bianca (località Pontelagoscuro). L’ordigno sarà recuperato e trasportato per il suo brillamento nella provincia di Ferrara da parte dell’ottavo reggimento Genio Guastatori Folgore di Legnago. Dalle 7.30 alle 9, i 380 nuclei familiari dovranno allontanarsi dalla zona, che sarà inibita, per permettere le operazioni che si terranno dalle 9 alle 13. Dopo le 13, i residenti potranno fare rientro nelle abitazioni.

Le vie interessate dall’evacuazione sono: Fei, Garibaldi, Carducci, Stazione (lato dispari dal numero civico 51 al numero civico 71, lato pari dal numero civico 34 al numero civico 48), Papa Giovanni XXIII, Pepoli dall’incrocio con la statale 16 fino all’incrocio con via Piersanti Mattarella, statale 16 dal numero civico 3 al numero civico 70, Argine Po dall’incrocio con la statale 16 all’incrocio con la via XIV novembre, Dei pini, Dei gerani dal numero civico 6 all’incrocio con via dei pini, Dei pioppi dal numero civico 6 all’incrocio con via Dei pini, Dei tigli dal numero civico 15 all’incrocio con via dei pini, Delle gardenie, Maestri del lavoro, Nanetti dal numero civico 15 all’incrocio con via della stazione, Einstein dal numero civico 20 all’incrocio con via Degli alpini, Degli alpini dal numero civico 14 al numero civico 26, De Chirico, Baccanazza, XXV aprile.

Il perimetro della zona verrà transennato e saranno indicati percorsi alternativi. All’interno dell’area protetta, servizio di controllo da parte delle forze dell’ordine a tutela delle proprietà private. Il centro Arcobaleno di S. Maria Maddalena, via Buozzi 20, mette a disposizione i locali per chi volesse trascorrere le ore durante le operazioni di disinnesco. L’associazione Volontariato Barbara istituirà un servizio di trasporto disabili, per prenotarlo è necessario telefonare al numero 329 6436407, a partire da lunedì 22 agosto e fino a sabato 27 agosto. Sarà attivato un punto informazioni in municipio a cui i cittadini interessati potranno rivolgersi, telefonando allo 0425/76611 giovedì 25 dalle 8 alle 14, venerdì 26 dalle 8 alle 14, sabato 27 dalle 8 alle 14 e domenica 28 agosto dalle 8 alle 13.

E’ possibile contattare anche il numero verde 800-912-363 della protezione civile di Occhiobello, attivo 24 ore al giorno a partire da giovedì 25 agosto 2011. Le informazioni relative all’intervento saranno disponibili, aggiornate in tempo reale, sul sito internet www.protezionecivileocchiobello.it