I controlli dei Carabinieri di Castelmassa

Un arresto, due denunce ed una segnalazione per uso di sostanze stupefacenti

I Carabinieri della Compagnia di Castelmassa , nel fine settimana scorso, hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio di competenza, mirato alla prevenzione dei reati predatori, al contrasto dell’abuso di sostanze stupefacenti ed al controllo della circolazione stradale. Durante il servizio, che è stato principalmente svolto in orario tardo pomeridiano e serale, oltre alle normali pattuglie volte a garantire la quotidiana vigilanza del territorio sono state impegnate ulteriori quattro autovetture militari con dieci carabinieri delle Stazioni e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia.

I risultati dell’operazione:

  • un 55enne pregiudicato di origine marocchina, regolarmente residente in provincia di Rovigo, è stato rintracciato ed arrestato, in esecuzione di ordine espiazione pena detentiva emesso dalla Procura della Repubblica di Mantova – ufficio esecuzioni penali. L’uomo, condannato per “oltraggio a Pubblico Ufficiale” avvenuto in provincia d Mantova, deve scontare una pena residua di mesi due di reclusione in regime di detenzione domiciliare presso la sua abitazione, dove è stato condottodai Carabinieri che hanno proceduto al suo arresto;
  • due persone, una 35enne ed un 25enne italiani, denunciati (la prima) per “guida in stato di ebbrezza alcolica”, con patente di guida ritirata e autovettura sottoposta a fermo amministrativo, (il secondo) per “guida in stato di ebbrezza alcolica e rifiuto di sottoporsi ad accertamento etilometrico” a seguito di sinistro stradale, con patente ritirata;

un 19enne italiano, trovato in possesso di una modica quantità di hashish, asseritamente destinata ad un uso personale, è stato segnalato alla Prefettura di Rovigo per i provvedimenti