Il rossoblu Luca Borin è stato premiato come miglior giocatore del torneo

E’ andato in scena domenica 17 settembre il tradizionale torneo “Città di Villorba” riservato alla categoria Under 18, a cui ha partecipato la Rugby Rovigo Delta insieme alle squadre di Petrarca, Valsugana, Paese, Tarvisium, San Donà, Mirano e Modena. I baby Bersaglieri hanno bissato il successo dello scorso anno aggiudicandosi ai calci piazzati la finale contro il Valsugana Padova.

L’Under 18 della Rugby Rovigo Delta ha vinto il primo match contro il Mirano per 19-7 grazie alle mete di Visentin G., Ceglia e Teneggi e a due trasformazioni di Borin. Vittoria schiacciante nella seconda partita, disputata contro il Paese: i rossoblù si sono imposti 36-0 con mete di Milan, Teneggi, Ceglia e Borin (2). Quest’ultimo ha messo a segno anche tre trasformazioni. Nella finale con il Valsugana l’unica meta, trasformata da Borin, è stata a firma di Ceglia e nello spareggio ai calci piazzati hanno centrato i pali Borin, Marzolla, Zeggio e Moscardi, portando a casa la vittoria.

Il rossoblu Luca Borin è stato premiato come miglior giocatore del torneo.

Soddisfatti i tecnici Tellarini e Romeo per l’atteggiamento positivo dei giocatori, il torneo è stato un buon test per verificare il lavoro svolto durante le prime 4 settimane di lavoro e la preparazione fisica curata da Andrea Sivieri.

Questi i rossoblu Under 18 che sono scesi in campo: Marra, Teneggi, Zeggio, Moscardi, Ceglia, Borin, Bordin, Chiarello, Biondi, Costantini, Rubello, Visentin G., Lugato, Tellarini, Scarparo, Bellettato, Vanzan, Bragante, Roncon, Mattetti, Visentin A., Marzolla, Milan.