21 gennaio 2020 - Rovigo, Cronaca

Primo sequestro dell'anno a Porto Levante

Pescatori abusivi sorpresi nel canale

Nel corso di una crociera istituzonale, la Guardia di Finanza di Porto Levante (RO) ha sorpreso tre pescatori abusivi intenti a pescare nel canale di Porto Levante della Laguna di Marinetta.

I controlli delle Fiamme Gialle hanno la finalità di reprimere la pesca abusiva in acque non consentite delle lagune del Basso Polesine.

Ai tre sono state così applicate le sanzioni previste, e i militari hanno proceduto al sequestro amministrativo dell'unità di pesca, del motore fuoribordo, di vari attrezzi da pesca e pertinenze della barca utilizzati per l'attvità illecita, oltre al pescato di circa 150 kg di vongole. Il pescato illecitamente è stato poi rigettato in acque profonde lagunari libere, poichè vivo e facilmente deperibile, dopo la visita sanitaria del servizio veterinario di Rovigo.

Nel corso dell'attività è stato aperto un controllo in materia di lavoro nero in campo marittimo.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.