16 gennaio 2020 - Rovigo, Cronaca

Opere pubbliche 2020: Rovigo punta su manutenzione, sicurezza ed efficientamento energetico

Presentato il programma dall'Assessore Favaretto

Sicurezza, agibilità, manutenzione ordinaria e straordinaria ed efficientamento energetico: queste le parole chiave del programma delle Opere pubbliche 2020. L'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Favaretto ha spiegato che l'obiettivo per il Comune di Rovigo è lavorare molto sulla manutenzione ordinaria, permettendo così negli esercizi futuri di ridurre al minimo quella straordinaria.

“Il programma Opere pubbliche, che si aggira sui 20 milioni, è innanzitutto un documento aperto  – afferma Favaretto -, perché riguarda la parte investimenti dell'amministrazione, una parte è consolidata ed è già in corso, mentre con la restante parte vorremmo qualificare la nostra azione di amministrazione. La proposta di bilancio vede somme destinate alla manutenzione ordinaria, dell'edilizia scolastica, degli alloggi Erp e degli impianti sportivi, per togliere la necessità di investimenti futuri straordinari. Vorremmo, inoltre, ridurre la parte di affitti passivi dove sono dislocati gli uffici pubblici come i Servizi sociali. Stiamo valutando la necessità di adeguamento dell'edificio di via Marconi, dove potrebbero essere trasferiti i Servizi sociali e la Polizia Locale. Altro intervento riguarda il Celio per il laboratori di Innovation lab e – ha concluso l'assessore ai lavori pubblici -,  attenzione anche alla sicurezza stradale”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.