11 gennaio 2020 - Rovigo, Cultura, Eventi

"Otto donne e un mistero", lo spettacolo di prosa al Teatro Sociale

Mercoledì 15 gennaio

Proseguono gli appuntamenti con la Stagione di Prosa del Teatro Sociale. Mercoledì 15 gennaio andrà in scena Otto donne e un mistero, con un cast d'eccezione: Anna Galiena, Debora Caprioglio, Caterina Murino.

LO SPETTACOLO:

È Natale, fuori nevica ed è tutto perfetto: i regali sotto l’albero, le luci e le note festose che invadono le stanze. Ogni cosa è intrisa di un persistente profumo da donna, ma di quale delle otto che sfarfalleggiano in casa? Forse di quella che ha pugnalato Marcel e tagliato i fili del telefono, trasformando una bella dimora di campagna in una prigione di paura? Poi sotto quel profumo si scopre un gran puzzo di morte: c’è un mistero intorno ad esso. La commedia thriller di Robert Thomas è un ingranaggio perfetto per sedurre lo spettatore contemporaneo e tenerlo con il fiato sospeso, dosando con maestria la comicità noir d’oltralpe. Una compagnia di donne di talento, che sono personificazioni distinte della stessa identità-matrice, scuoteranno le viscere drammaturgiche del testo con i loro segreti e le loro ambizioni. Nessuna complicità, nessuna affinità non battezzata come ipocrisia e invidia tra donne, ma un solo fine: la loro famelica sopravvivenza.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.