30 ottobre 2019 - Rovigo, Cronaca

Un'ordinanza cambia la viabilità del centro di Rovigo

Modifiche dovute a motivi di sicurezza e per consentire il deflusso in caso di emergenza

Cambi di viabilità in centro. La Polizia Locale ha emesso un'ordinanza per la disciplina permanente della circolazione stradale, con l'istituzione di divieti di sosta in in via Cesare Battisti, piazza Duomo, via Don Minzoni, via Santorre di Santarosa. 

Il provvedimento è stato preso per motivi di sicurezza e per consentire il deflusso in caso di emergenza.

Nello specifico:

  • Via Cesare Battisti n. 8: Palazzo della Gran Guardia: vietata la sosta dei veicoli davanti alla scalinata ed ingresso dell'edificio per motivi di sicurezza e di deflusso in caso di emergenza, nonché di decoro;
  • Piazza Duomo: necessita di interdire la sosta dei veicoli davanti al sagrato del Duomo ed ingresso dell'edificio per motivi di sicurezza e di deflusso in caso di emergenza, nonché di decoro;
  • Via Don Minzoni: vietata la sosta dall'intersezione con vicolo Chiesa fino a fine via per le ridotte dimensioni della carreggiata, e la relativa esigenza di consentire una agevole circolazione, in particolare dei mezzi di soccorso;
  • Via Santorre di Santarosa, (ramo secondario compreso fra Viale Oroboni ed il ramo principale di Via S. di Santarosa quale tratto a senso unico di marcia con direzione verso Viale Oroboni): vietata la sosta sul lato sinistro. Date le dimensioni della carreggiata, la sosta è consentita solo sul lato destro.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.