9 settembre 2019 - Rovigo, Cronaca

Rovigo: inizio dell'anno scolastico, il saluto del sindaco

"Scuola luogo fondamentale per imparare a condividere e aiutarsi"

Il sindaco di Rovigo Edoardo Gaffeo rivolge un saluto in occasione dell'inizio dell'anno scolastico. "Un momento atteso e importante per tutti coloro che si apprestano a viverlo, sia insegnanti ed educatori, che alunni e studenti. E' con grande partecipazione che rivolgo a tutti voi un saluto a nome dell'amministrazione comunale e un pensiero di incoraggiamento per le grandi sfide che dovrete affrontare. La scuola è quasi sempre vista come una fatica e un impegno gravoso, ma è il primo passo per aprire le porte ad un futuro ricco di soddisfazioni personali e professionali. Solo attraverso lo studio, l'apprendimento, la conoscenza di ciò che ci sta attorno, è possibile guardare al domani con maggiore consapevolezza e con occhi colmi di curiosità".

La scuola, prosegue il sindaco, "rappresenta anche un luogo fondamentale per approcciarsi con gli altri, per imparare a condividere, ad aiutarsi, a relazionarsi con il prossimo, a crescere insieme. Tutto questo è indispensabile per una comunità unita e per lo sviluppo della nostra società. Voi ragazze e ragazzi siete il nostro avvenire e l'augurio che vi faccio è di cogliere tutto il bello di questi anni, arricchendovi non solo di nozioni ma anche e soprattutto di “conoscenze”, non smettete mai di essere curiosi, non girate le spalle a ciò che accade intorno a voi ma cercate sempre di capire il perché delle cose.

Come sempre, anche quest'anno non mancheranno le novità per docenti, studenti e genitori, a partire dal “patto di corresponsabilità” per le elementari, che vedrà in gioco direttamente le famiglie, alla diminuzione di ore per l'alternanza scuola-lavoro, alle supplenze. Lo sforzo che tutti, ognuno per il proprio ruolo, dovete fare è grande, ma l'obiettivo lo è ancora di più! L'amministrazione è al vostro fianco.

Ringrazio insegnanti e docenti che affiancano i nostri ragazzi nel loro percorso formativo, le famiglie che condividono questo percorso e rivolgo un grandissimo “In bocca al lupo” a tutti i giovani che l'11 settembre varcheranno la porta della scuola. A volte i percorsi sono tortuosi, non sempre in discesa, ma per realizzare i propri sogni, bisogna percorrerli fino in fondo!"

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.