10 agosto 2018 - Rovigo, Eventi

“Appuntamenti in Corte” a Rovigo

Venerdì 10 agosto

La rassegna “Appuntamenti in Corte” arriva a Rovigo. Venerdì 10 agosto alle 20.30, nel chiostro del Museo Grandi Fiumi, si esibirà l'orchestra di fiati “Rocco D'Ambrosio” di Montescaglioso (Matera), nel concerto “Rossini-verdi e Friends INAUDITI”.

“Siamo felici e orgogliosi – ha detto l'assessore alla Cultura Alessandra Sguotti -, di ospitare questo prestigioso appuntamento. Ringrazio BancAdria per la sensibilità dimostrata nei confronti della cultura e il conservatorio Venezze per la consueta collaborazione”.

Un settore dove BancAdria crede molto, come ha evidenziato il direttore generale Antonio Biasioli. “L'iniziativa è nata per valorizzare le corti del nostro territorio ed è cresciuta negli anni fino ad arrivare ad avere 18 Comuni coinvolti. La cultura è un punto di riferimento e serve a sviluppare il nostro territorio. Mi auguro che la rassegna possa proseguire e svilupparsi sempre più”.

Soddisfazione anche da parte di Genny Masiero, responsabile della filiale di Rovigo .

Infine, Stefano Romani per il conservatorio Venezze ha spiegato che l'idea di dare spazio ad un'orchestra di fiati è per far conoscere anche queste realtà, con l'obiettivo di crearne una anche a Rovigo.

L'ingresso è gratuito.

Il programma completo della rassegna è consultabile nel sito di BancAdria: www.bancadria.it.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi

Le notizie più lette degli ultimi tre anni