1 marzo 2018 - Rovigo, Cronaca

Maltempo, neve a Rovigo

Sul campo mezzi e uomini di Protezione civile, Ecoambiente e Polizia Locale. Scuole chiuse il 2 e 3 marzo

Il Comune di Rovigo informa che fin dalle prime ore di questa mattina il sindaco Massimo Bergamin è stato impegnato a fronteggiare l'emergenza neve.

Sul campo - spiega l'amministrazione comunale in una nota - mezzi e uomini di Protezione civile, Ecoambiente e Polizia Locale che ha anche coordinato gli interventi. In azione già dalla tarda serata di ieri, i mezzi spargisale che hanno distribuito 20 tonnellate di sale. Oggi sono usciti anche i mezzi con le pale, che hanno dovuto aspettare che i centimetri di neve caduta consentissero il loro funzionamento, infatti prima di poterli azionare deve esserci un adeguato manto nevoso. Il sale è stato distribuito anche sotto i portici e nei marciapiedi.

Il sindaco informa che la situazione è monitorata e sotto controllo e la macchina operativa è in movimento per cercare di alleviare i disagi causati dal maltempo, serve comunque la collaborazione dei cittadini e invita i frontisti a pulire i marciapiedi di fronte alla rispettiva proprietà. "Un ringraziamento agli uomini e alle donne della Protezione Civile, di Ecoambiente, della Polizia Locale e di tutte le forze dell'ordine che stanno presidiando il territorio". Per ora non sono emerse criticità. Per segnalazioni o emergenze telefonare al centralino della Polizia Locale: Tel. 0425/204611.

"Viste le eccezionali condizioni di maltempo in atto - si legge in un'ordinanza -  con previsione di possibili ulteriori abbondanti nevicate nei prossimi giorni che rendono difficoltoso, disagevole e pericoloso il transito veicolare e pedonale", il sindaco di Rovigo Massimo Bergamin ha firmato l'ordinanza per la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado del Comune di Rovigo per i giorni 2 e 3 marzo 2018.

 

Tag: neve

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.