1 febbraio 2018 - Rovigo, Spettacoli

“Orlando furiosamente solo rotolando” in scena a Occhiobello

Sul palco Enrico Messina

Dopo il tutto esaurito di Serena Dandini la stagione teatrale del Teatro Comunale di Occhiobello torna a rivolgersi anche al pubblico dei più giovani con il doppio appuntamento di venerdì 2 febbraio. Riprende infatti la rassegna ‘Next Generation’, progetto sostenuto da Funder35, che vedrà a teatro i giovani spettatori dell’istituto comprensivo di Occhiobello, oltre a offrire la possibilità di partecipare anche a coloro che vorranno recarsi a teatro di mattina. A calcare il palco di Occhiobello alle ore 10, e anche alle ore 21 per il consueto appuntamento con la stagione dedicata agli adulti, sarà Enrico Messina, con il suo monologo di teatro di narrazione “Orlando furiosamente solo rotolando”, tratto da “Hruodlandus - Libera Rotolata Medioevale” scritta dalla stosso Messina e da Alberto Nicolino.
Enrico Messina - si legge in una nota stampa - con straordinaria maestria evoca sulla scena le atmosfere cavalleresche delle grandi battaglie e degli inseguimenti da cui Ariosto e i trovatori rinascimentali trassero spunto per le loro opere. Camicia bianca, una tromba e uno sgabello: è tutto quel che serve per raccontare le vicende dei paladini di Carlo Magno e dei terribili saraceni. All’essenzialità della scena si contrappongono la ricchezza ed i colori delle immagini evocate: accampamenti, cavalieri, dame, duelli, incantagioni, palazzi, armature, destrieri. Un vortice di battaglie ed inseguimenti il cui motore è sempre la passione, vera o presunta, per una donna, un cavaliere, un ideale. Storie senza tempo di uomini d’ogni tempo, in cui tutto è paradosso, iperbole, esasperazione.
Lo spettacolo è stato inserito nel volume Treccani “L’Orlando Furioso nello specchio delle immagini” e nelle attività del Comitato Nazionale per il V centenario dell’Orlando Furioso.
Per informazioni al 349.8464714, email info@teatrocomunaleocchiobello.it.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.