14 dicembre 2017 - Rovigo, Cronaca, Spettacoli

Al via il progetto teatrale "Next Generation"

Al teatro comunale di Occhiobello

Venerdì 15 dicembre gli appuntamenti teatrali del Teatro Comunale di Occhiobello si moltiplicano grazie alla doppia replica di “Il ritorno di Irene” con Alberto De Bastiani, per la regia di Gigio Brunello e Gyula Molnar. Con questo spettacolo inaugura il progetto teatrale ‘Next Generation’ (con il quale l’associazione Arkadiis, che cura la stagione teatrale, ha vinto nel 2016 il bando Funder35) dedicato ai giovani studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado dell’istituto comprensivo di Occhiobello e agli adulti che vorranno affiancarli durante le repliche mattutine.

“Next Generation”- si legge in una nota stampa - è un progetto nato con l’intento di crescere il giovane pubblico del futuro che un giorno potrà essere spettatore della stagione di prosa.
“Il ritorno di Irene”, spettacolo di teatro di figura, in scena venerdì mattina alle ore 10 e venerdì sera alle ore 21 narra la prima guerra mondiale da un punto di vista insolito: niente soldati né combattimenti come ci si aspetterebbe; niente trincee, niente bandiere, né vincitori né vinti, niente imprese eroiche e nessuna leggenda cresciuta nel tempo. A vivere la desolazione che ha portato la Prima Guerra saranno le case di un piccolo paesino che, svegliandosi una mattina, si ritrovano vuote, senza più abitanti. Non c’è più il parroco, il ferroviere, il sindaco e non c’è più nemmeno la piccola Irene. Così stalle, case e nidi si mettono alla ricerca dei propri abitanti, in cammino attraverso la notte, ognuna con qualcuno da ritrovare e ognuna con qualcosa da raccontare.
L’ingresso singolo allo spettacolo del mattino è di 5 euro, l’ingresso per la replica serale è 13 euro intero, 11 euro ridotto (over65, soci Arci e soci Ferrara Off), 8 euro per gli under30 e 5 euro per i possessori di Youngercard o M’intrigo Card. Ulteriori informazioni al 349.8464714 o scrivendo a info@teatrocomunaleocchiobello.it

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.