20 novembre 2017 - Rovigo, Sport

Rugby, i rossoblu schiacciano il Calvisano

Rovigo vince 23-20 lo scontro al vertice

La Femi-Cz Rugby Rovigo Delta ci crede fino alla fine e vince 23-20 con il Patarò Rugby Calvisano nella settima giornata del Campionato Italiano d’Eccellenza.

Dopo appena un minuto dal fischio d’inizio il Calvisano passa subito in vantaggio grazie ad un calcio a favore, per un’entrata laterale dei rossoblu, che Novillo manda tra i pali. Il Calvisano allunga ulteriormente al 12’ grazie alla meta di Tuivaiti che Novillo trasforma per lo 0-10. I Bersaglieri però rispondono subito dalla piazzola con Mantelli che centra i pali e accorcia le distanze sul 3-10. E il mediano d’apertura rossoblù è di nuovo protagonista al 19’ quando mette tra i pali il calcio a favore fischiato ai Bersaglieri in attacco nei 22 avversari. Il Calvisano gioca agguerrito ma il pack dei rossoblù dimostra la sua superiorità e al 29’ ottiene un calcio a favore che Mantelli piazza per il 9-10. I gialloneri rispondono dalla piazzola con Novillo al 34’ per il 9-13 su cui si chiude la prima frazione di gioco.

La ripresa vede i rossoblu fronteggiare gli avversari con la forza del pacchetto di mischia: dopo diversi calci a favore sui 5 metri avversari, il pack dei Bersaglieri riesce ad ottenere finalmente una meta tecnica al 53’ e il Calvisano viene punito con un giallo al pilone Rimpelli. Tornati in parità numerica, le due squadre si danno battaglia fino al 66’ quando i gialloneri in attacco sui 5 metri rodigini trovano un buco nella difesa rossoblù e Novillo va a schiacciare oltre la linea. Lo stesso poi trasforma per il sorpasso giallonero 16-20. Il pack dei Bersaglieri torna protagonista negli istanti finali della partita ma, nonostante continue mischie sui 5 metri avversari e un giallo a Fischetti del Calvisano, non riesce ad ottenere la seconda meta tecnica. I rossoblù comunque non demordono e aprono il gioco al largo, dove Barion riceve l’ovale che poi schiaccia magistralmente oltre la linea. La trasformazione di Mantelli chiude il match sul 23-20 a favore della FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta.

“Sono molto felice per il risultato – afferma l’head coach rossoblu Joe McDonnell alla fine della partita – ma è importante che anche nelle vittorie si sia consapevoli dei propri errori: oggi abbiamo peccato nella disciplina e in rimessa laterale, dove Calvisano ci ha messo molto in difficoltà con Cavalieri. Faccio i complimenti ai nostri avversari, è stata una partita dura e anche loro meritavano di vincere ma la differenza l’ha fatta la mischia: siamo stati bravi a creare con il pack le opportunità per finalizzare, ci abbiamo creduto fino alla fine. Abbiamo vinto ma dobbiamo continuare a lavorare, dopo la settimana di riposo ci aspettano I Medicei, una sfida delicata soprattutto mentalmente. Dobbiamo tenere i piedi ben saldi per terra e pensare alla prossima grande sfida”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.