7 settembre 2017 - Rovigo, Cronaca

Traffico, via i mezzi pesanti dal centro di Santa Maria Maddalena

Il divieto scatterà dal 18 settembre

Il Comune di Occhiobello informa che scatterà dal 18 settembre il divieto per i mezzi pesanti superiori alle 3,5 tonnellate di entrare nel centro di Santa Maria Maddalena. Sono stati installati oggi i cartelli che sulla statale 16, sia in direzione Ferrara, sia in direzione Rovigo, segnalano il cambiamento della viabilità dal momento di apertura della tangenziale.

La bretella, quindi, sarà l’unica strada di collegamento per un certo tipo di traffico diretto o proveniente dall’autostrada. Il tratto di Eridania compreso tra il semaforo del ponte e la prima rotatoria, sul quale si affacciano attività commerciali, una scuola materna e il nucleo storico di Santa Maria Maddalena, non sarà più attraversato dai camion, a eccezione delle operazioni di carico e scarico delle aziende.

“Mancano le ultime rifiniture, ma ormai ci siamo – anticipa il sindaco Daniele Chiarioni -, voglio pensare che la stessa tenacia che dagli anni ottanta ci ha portato a realizzare la bretella, possa indurre risultati per un’altra grande opera di pari necessità, il ponte sul Po rispetto al quale abbiamo chiesto, già l’anno scorso, un ampliamento e un’attenzione particolare al ministero per le Infrastrutture”.

Il taglio del nastro, a cui sarà presente anche il governatore della Regione Luca Zaia, è fissato per lunedì 18 settembre alle 12.30 sul lato della tangenziale di via Eridania.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.