17 agosto 2017 - Rovigo, Cronaca, Cultura

Gaetano Prisco è il nuovo presidente della Fondazione Rovigo Cultura

Resta vice Valentina Noce e nuovo componente Stefano Romani

Gaetano Prisco è il nuovo presidente della Fondazione Rovigo Cultura. Lo ha annunciato il sindaco Massimo Bergamin. Vice su indicazione regionale resta Valentina Noce e componente del Cda è stato nominato il maestro Stefano Romani.

Si ricompone così, con  decreto sindacale,  il Cda della Fondazione Rovigo Cultura che torna ad essere pienamente operativa.

Prisco è dottore commercialista, componente del collegio sindacale di ASM spa, mentre Romani è stato direttore artistico del Teatro Sociale ed insegna al Conservatorio Venezze.

“Persone di indubbia professionalità – ha detto il sindaco -, ai quali auguro buon lavoro per un futuro di  grande e fattiva collaborazione”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.