9 agosto 2017 - Rovigo, Sport

Calcio, siglato un accordo tra Asd Rovigo e Spal

Presentato a palazzo Nodari il partenariato tra le squadre giovanili delle due realtà calcistiche

ASD Rovigo e Spal vanno a braccetto. E' stato presentato a palazzo Nodari il partenariato tra le squadre giovanili delle due realtà calcistiche.

Presenti L'assessore allo Sport Luigi Paulon, il presidente Antonio Cittante con il vice Alberto Garbellini e Alessandro Rossi, direttore tecnico della società che segue il settore giovanile al Gabrielli; per la Spal Marco Aventi responsabile affiliante Spal.

“Siamo partiti – ha esordito Cittante -, un mese fa con l'ingresso al Gabrielli, grazie all'accordo con l'assessore Paulon. Accordo che abbiamo accolto con grande spirito di responsabilità. In questo periodo ci siamo adoperati in primis per mantenere l'impianto efficiente, trovando il personale adatto a svolgere le varie attività, poi abbiamo lavorato molto sulla staff tecnico dove siamo stati facilitati dalla grande esperienza di Alessandro Rossi. Siamo riusciti a chiudere l'accordo con la Spal, un ulteriore impegno per portare a Rovigo qualcosa di importante per la città”.

Per Rossi si tratta della formalizzazione di un accordo e di una collaborazione già in atto da tre anni con l'arrivo di ragazzi da Ferrara per le categorie Allievi e Juniores.

“Possiamo dire – ha sottolineato Rossi – che c'è una sorta di simbiosi con la società e la città. Uno dei nostri obiettivi è di far innamorare i ragazzi di Rovigo della propria squadra riportandoli al Gabrielli con un senso di appartenenza che rappresenti il valore aggiunto, creando anche un momento di aggregazione dove i nostri ragazzi possano fare il terzo tempo insieme”.

Per Aventi, la finalità della partnership è avvicinare tutto il territorio ferrarese e polesano ai colori biancazzurro.

Grazie a questo accordo che, come ha evidenziato Aventi, è ben più di una affiliazione, i tecnici potranno andare a seguire i professionisti che militano in Spal per esportare esperienze nella propria società. Ci potrà inoltre, essere uno scambio di giocatori con possibilità di favorire un inserimento dei ragazzi in ambito professionale.

“L'immagine che vogliamo dare – ha chiuso Aventi -, è pulita, ricca di sport e contenuto. Spal è consapevole che il territorio polesano è importantissimo ed è orgogliosa di chiudere questa affiliazione. Il 35% dei ragazzi della Spal vengono dal Polesine”.

Soddisfatto l'assessore Paulon. “Mi piace che al centro ci siano i ragazzi. Attraverso il gioco di squadra i giovani possono crescere e confrontarsi per diventare i migliori uomini del futuro. Sono felice che la presentazione sia stata fatta in Comune, che è la casa di tutti. Questo significa che ASD Rovigo sente di essere la squadra della città. Infine, mi piace pensare ad una politica sportiva di collaborazione, infatti doveva essere presente anche l'assessore allo Sport del Comune di Ferrara Simone Merli, ma era fuori città. Avremo modo di rapportarci in futuro”.

Il sindaco Massimo Bergamin ha manifestato un plauso per la buona riuscita di un accordo, volto al bene della città, dello sport e dei nostri giovani.

Tag: SPAL

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.