3 agosto 2017 - Rovigo, Cronaca

Occhiobello, apre la rotatoria sulla statale 16

Il cantiere della tangenziale è ormai alla conclusione

Completa apertura della rotatoria sulla statale 16 all’incrocio con la tangenziale a Occhiobello. Dopo il via libera dell’Anas, a mezzogiorno di venerdì 4 agosto saranno tolte le barriere e la segnaletica di cantiere sulla rotonda all’innesto con la bretella che, a sua volta, sarà percorribile da settembre.

Il cantiere della tangenziale è ormai alla conclusione, mancano alcune finiture e la segnaletica verticale prima che la strada possa essere consegnata al Comune per la sua inaugurazione.

“Come previsto – anticipa il sindaco Daniele Chiarioni – i lavori termineranno entro agosto e        in        settembrepotremo inaugurare un’opera che attendiamo da una ventina d’anni. L’impegno del Comune, per superare le tante difficoltà di carattere economico, è stato notevole, ma ce l’abbiamo fatta a dare un’impronta alla viabilità e, quindi, alla qualità del nostro vivere nel paese senza la presenza dei mezzi pesanti”.

Il cantiere - si legge in una nota del Comune di Occhiobello - iniziato nel 2009, ha subito, negli anni, gli effetti della crisi e la conseguente stasi dei lavori per alcuni periodi. L’amministrazione comunale, partecipe per un terzo al costo dell’opera di 11milioni di euro (il resto è stato finanziato dalla Regione), ha sempre cercato di sostenere con continuità le spese per non dilatare ulteriormente i tempi di realizzazione.

“Al taglio del nastro – anticipa il sindaco - abbiamo invitato il presidente della Regione Luca Zaia non solo perché la Regione ha in gran parte contribuito all’opera, ma anche perché è un’infrastruttura di portata regionale per il collegamento viabilistico che crea e il miglioramento complessivo per tutto il nostro territorio”.

La data dell’inaugurazione non è ancora stata fissata, sarà decisa in base alla disponibilità del presidente della Regione.

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.