20 marzo 2017 - Rovigo, Cronaca

Contro le zanzare pianificazione annuale e principi biologici

Il piano del Comune di Occhiobello

Pianificazione annuale contro la proliferazione delle zanzare e sistemi a basso impatto. Il Comune di Occhiobello si rivolge al mercato elettronico (Mepa) per affidare il servizio di disinfestazione sulla linea del rispetto ambientale e della prevenzione.

Il programma del 2017, da aprile a ottobre, si compone sia dell’approccio ‘storico’ tramite la disinfestazione di fossati pubblici, caditoie pubbliche e private, consegna ai cittadini di presidi da utilizzare in ambito domestico, interventi adulticidi in caso di manifestazioni o emergenze, sia di principi di natura biologica a basso impatto ambientale. I prodotti da utilizzare dovranno avere garanzie di sicurezza per l’uomo, animali e alimenti e non dovranno contenere sostanze attive già revocate o di imminente revoca.

La lotta alla zanzara, nello specifico, richiede azioni larvicide e adulticide programmate secondo il ciclo biologico degli insetti, ma anche trattamenti a richiesta sulla base di segnalazioni. Nell’estate del 2016, infatti, l’ufficio ambiente si attivò bonificando parte dell’area golenale dove si era sviluppato un focolaio, individuato grazie alle segnalazioni dei cittadini.

Alla popolazione sarà chiesta, anche quest’anno, la massima collaborazione nel trattamento delle caditoie private tramite prodotti specifici che verranno consegnati a domicilio.

L’importo a base d’asta per il costo del servizio è di 24.400,80 euro Iva inclusa.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi