15 aprile 2016 - Rovigo, Cronaca

Dalla Romania in visita a Palazzo Celio

Una delegazione di amministratori pubblici della Provincia di Prahova è stata ricevuta questa mattina

Una delegazione di amministratori pubblici della Provincia di Prahova in Romania è stata ricevuta questa mattina a Palazzo Celio dal consigliere con delega al Turismo Michele Domeneghetti.

Sviluppo di iniziative di collaborazione e cooperazione  negli ambiti del turismo, cultura, sociale, economia e territorio sono state sollecitate dal presidente romeno Mircea Cosma e contenute nella proposta di sottoscrizione di un protocollo di collaborazione fra le due Province, “al di là del semplice gemellaggio”.

Dopo aver ricordato le caratteristiche, origini e affinità che legano più in generale le due comunità, il consigliere Michele Domeneghetti nel rivolgersi alla delegazione, una dozzina di persone, si è soffermato sull’integrazione “anche in Polesine con la popolazione di origine romena e del positivo interscambio culturale”. Presente pure Cristina Rizzi, assessore del Comune di Trecento.

Dalla sala consiliare l’incontro, promosso da Nicoleta Tacu, è proseguito nella saletta Celio dove è stata allestita una mostra “Esposizione Europroahova 2016” sulla storia, cultura, economia e turismo della cittadina romena, che resterà aperta fino a domenica 17.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.