11 marzo 2016 - Rovigo, Eventi

Un week end 'rosa' al Museo Grandi Fiumi

Visite guidate tematiche in occasione della Festa della donna

“L’inaccessibile trAmar di donna”, è l’iniziativa promossa dal Comune di Rovigo-Museo Grandi Fiumi in collaborazione con Aqua servizi turistici e ambientali, in occasione della settimana in cui si è celebrata la festa della donna. Il mondo femminile sarà quindi, al centro delle visite di questo fine settimana.

Sabato 12 e domenica 13 marzo, le consuete visite guidate delle ore 10.30 e 16.30 prenderanno una nuova forma, trasformandosi in un focus sulla condizione della donna in Polesine dall’Età del Bronzo al Medioevo. I personaggi femminili del Museo dei Grandi Fiumi verranno raccontati all’interno del loro contesto culturale con approfondimenti sulla situazione della donna nelle diverse epoche.

Particolare rilievo verrà dato al ruolo della donna nel mondo etrusco, greco e romano, con approfondimenti su alcuni miti, come quello di Pandora, legati alla visione della donna nell’antichità e sul pensiero di alcuni illustri personaggi come Aristotele, che escludeva la donna dal logos, dominio della ragione “poiché il maschio apporta la forma e il principio del mutamento, e la femmina il corpo e la materia”.

Il costo della visita guidata è 3 euro per un massimo di 25 persone.

L’ingresso è gratuito per i bambini fino ai 6 anni, ridotto a 2 euro dai 6 ai 18 anni e over 65; intero a 4 euro per adulti dai 18 ai 65 anni. E’ obbligatoria la prenotazione, Per informazioni tel. 0425/1540440

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.