10 marzo 2016 - Rovigo, Cronaca

Collegamento Occhiobello-Ferrara, il sindaco Chiarioni in Regione

“Il ponte non può essere un problema solo per noi”

Entra in gioco anche la Regione Veneto nell'ipotesi di un intervento sulla viabilità di collegamento fra Santa Maria Maddalena e Ferrara. Il sindaco Daniele Chiarioni ha incontrato l'assessore regionale al Territorio Cristiano Corazzari e alle Infrastrutture Elisa De Berti a cui ha riferito il disagio legato, in particolare, al cantiere in corso sul ponte, ma in generale dovuto a un passaggio non più congruo alle esigenze quotidiane di cittadini, studenti e pendolari.

“Siamo partiti da un dato di fatto – spiega il sindaco -, così com'è il ponte è obsoleto e crea problemi non solo quando deve essere fatta manutenzione, ma tutti i giorni. L'assessore De Berti ha compreso la nostra preoccupazione e si è impegnata ad aprire un dialogo interregionale e interistituzionale perché l'emergenza di oggi abbia un seguito e una soluzione”.

La mediazione dell'assessore De Berti sarebbe, dunque, finalizzata a un tavolo con Anas, Regione Emilia, comune di Ferrara e comune di Occhiobello per avviare una riflessione sulla ridefinizione della viabilità di collegamento.

“Non può essere solo un problema della sponda sinistra del Po – continua il sindaco – e non deve essere l'ennesimo disagio che verrà presto dimenticato, fino alla prossima manutenzione”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Commenti Recenti