8 marzo 2016 - Rovigo, Cronaca

Festa della Donna, un posto occupato per le vittime di violenza

In Consiglio Comunale

ln occasione del Consiglio Comunale il sindaco di Rovigo ha deciso di riservare oggi, 8 marzo giorno della Festa Internazionale della Donna, una sedia nell'aula per le vittime della violenza di genere.

"Un 'Posto occupato' - spiega il sindaco - che ricordi a tutti noi le donne che non ce l'hanno fatta, quelle che, ogni giorno, combattono contro le violenze psicologiche, fisiche, economiche, sociali; le donne che lottano quotidianamente contro un destino non scelto, che aspettano una occasione, un attestato di stima, delle scuse, che non si fermano di fronte a facili compromessi; alle donne che non ricevono mai un grazie e che ogni mattina, nonostante tutto, si svegliano e ricominciano.

Quella sedia, sia per tutti noi un monito, uno sprone ad impegnarci sulle problematiche che affliggono ogni giorno le nostre fidanzate, mogli, madri, sorelle e amiche. Perchè, come ci insegna la cronaca, il male, il più delle volte, ha un volto amico e lo si incontra dentro casa.

Ci si impegni ogni giorno a fare tutto ciò che è possibile per mantenere l'occhio vigile sulla condizione femminile, perchè una società non può dirsi civilizzata, nel momento in cui non è capace di tutelare e di rispettare la prima e straordinaria fonte di vita: la donna.  Auguri a tutte voi, che siete meravigliose".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi

Commenti Recenti