7 marzo 2016 - Rovigo, Cronaca

Rischio sismico, in arrivo una guida per le famiglie

Il vademecum, che sarà distribuito porta a porta, conterrà le informazioni di base in termini di prevenzione e intervento.

Rischio sismico, un tema con cui la popolazione della Pianura Padana ha cominciato a prendere confidenza. Il ciclo di incontri organizzati dal comune e dall'università di Ferrara per informare i cittadini sulle condizioni e la pericolosità reale della zona, ha portato alla luce una situazione in divenire e costantemente monitorata. Anche a Santa Maria Maddalena, infatti, verrà collocato un sismometro a cento metri di profondità.

Nell'ultima serata, affidata ai volontari della Protezione civile, è stato illustrato il piano comunale della Protezione civile e anticipato il vademecum che sarà consegnato alle 5300 famiglie di Occhiobello.

“La nostra area è classificata in base a un rischio medio basso – spiega l'assessore all'ambiente Davide Diegoli -, tuttavia dobbiamo essere consapevoli dei cambiamenti in atto. Le relazioni di tecnici e studiosi agli incontri sono stati illuminanti in questo senso. Non meno importante quanto hanno spiegato i volontari della Protezione civile relativamente alle aree di attesa e soccorso e come comportarsi in caso di rischi”.

Il vademecum, che sarà distribuito dall'associazione Occhio civico porta a porta, conterrà le informazioni di base in termini di prevenzione e intervento.

“La partecipazione del pubblico ha dimostrato l'utilità dell'argomento – conclude Diegoli -, ringrazio i relatori, i volontari e il centro Arcobaleno per l'ospitalità”.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Commenti Recenti