24 febbraio 2016 - Rovigo, Eventi

Occhiobello ricorda il capitano Massimo Ranzani

Una cerimonia in onore dell'occhiobellese deceduto in Afghanistan nel 2011

A cinque anni dalla scomparsa del capitano Massimo Ranzani, militare caduto in Afghanistan il 28 febbraio 2011, una cerimonia ricorderà la figura dell'occhiobellese deceduto ad Herat a causa dell'esplosione di un ordigno bellico.

Sabato 27 febbraio alle 20,30 si terrà un concerto, nel teatro parrocchiale don Gino Tosi, del coro sezionale di Udine gruppo Alpini di Codroipo, mentre domenica 28 alle 10 verrà deposta una corona al monumento ai caduti in Afghanistan in via degli Alpini.

Alla cerimonia, sotto il coordinamento del comando Forze di Difesa Interregionale Nord di Padova, rappresentato dal capitano Mauro Furini, saranno presenti un picchetto in armi con trombettiere del reggimento Genio Ferrovieri di Castelmaggiore (Bologna) e una rappresentanza, non armata, del quinto reggimento alpini di Vipiteno (Bolzano).

La cerimonia proseguirà con la deposizione di una corona alle 10.30 al cimitero comunale e alle 11 con la santa messa nella chiesa di Santa Maria Maddalena.

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Commenti Recenti