16 febbraio 2016 - Rovigo, Cronaca

Illuminazione pubblica, Occhiobello più 'green' con le lampadine a basso consumo

In corso la sostituzione di sostegni metallici e duemila punti luce Led

Lampadine a basso consumo già in funzione su parte del territorio comunale di Occhiobello. Da qualche settimana, in alcune zone l’illuminazione pubblica ha cambiato aspetto, sono infatti stati sostituti i corpi illuminanti esistenti con nuovi corpi a elevata potenza e basso consumo.
“L'obiettivo è – spiega l'assessore ai lavori pubblici Davide Valentini -, nel giro di qualche mese, rendere l’intero territorio completamente illuminato in modo omogeneo. Nel complesso verranno sostituiti 2mila punti luce e tale importante intervento è frutto dell’appalto 'global service', in base al quale l’amministrazione ha affidato per 20 anni la gestione calore e illuminazione pubblica alla ditta aggiudicataria PVB Group Spa di Trento”.
Verranno infatti sostituiti tutti i vecchi corpi illuminanti del tipo SAP e a vapori di mercurio, con lampade a LED del tipo FIVEP, sorgente a 28 led, classe II.
Nel progetto di sostituzione dell'illuminazione pubblica rimangono escluse piazza Matteotti, piazzetta Mazzini, il tratto prospiciente di via Roma alle stesse piazze, corso Berlinguer e piazza Maggiore, in quanto provviste di armature con lampade storiche.
Il rinnovamento della pubblica illuminazione prevede anche la sostituzione di circa 100 sostegni metallici (pali in ferro) non più idonei, il rifacimento di tratti di illuminazione  pubblica, la demolizione di globi e predisposizione di nuovi sostegni metallici, la sostituzione di armature di arredo urbano, l'installazione nuovi punti luce e il rifacimento dell'impianto di pubblica illuminazione nel parco di via Sereni.
“Mi preme sottolineare – aggiunge Valentini - che più luce è indice di più sicurezza e di maggiore tranquillità per i cittadini di Occhiobello, anche questo intervento, quindi, è un piccolo tassello nel progetto sicurezza che il Comune vuole e sta portando avanti per salvaguardare l’incolumità dei residenti”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Commenti Recenti