4 febbraio 2016 - Rovigo, Cronaca

Polesine sicuro, due varchi elettronici a Occhiobello

Il Comune partecipa al sistema di controllo ideato da As2

Diciassette comuni e quasi un milione di euro per 'Polesine sicuro'. Il progetto a cui partecipa anche Occhiobello, socio di maggioranza relativa della società di servizi As2, prevede una videosorveglianza molto ampia sul territorio provinciale. Si tratta di un sistema di controllo unificato, ideato da As2, a disposizione delle forze dell'ordine per il rilevamento veicolare perimetrale della provincia di Rovigo.
"Un progetto innovativo e ambizioso - spiega Emanuele Ulisse, consigliere di amministrazione di AS2 -, delle trenta postazioni previste, almeno due saranno sul territorio di Occhiobello, presumibilmente al casello dell'autostrada e sulla Statale 16”.
Il monitoraggio progettato da AS2 prevede la realizzazione di una vasta rete di postazioni di rilevamento veicolare bi-direzionali e un sistema centralizzato accessibile dalle centrali operative di Polizia e Carabinieri.
A ogni varco di controllo targhe, potranno essere collegate una o più telecamere tradizionali contestuali all'identificazione targhe, ma utili anche per il monitoraggio dell'area.
"L'obiettivo è – conclude Ulisse - aumentare concretamente la sicurezza del territorio, sarà possibile controllare e segnalare, nel rispetto della privacy, il transito di autovetture interessate dalle autorità competenti e inserite nella loro black list”.
Per quanto riguarda i finanziamenti, è previsto un contributo della Regione Veneto e della Fondazione Cariparo.  
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi

Le notizie più lette degli ultimi tre anni

Commenti Recenti