29 dicembre 2015 - Rovigo, Sanità

Influenza, la classe più colpita al momento è quella tra 0 e 4 anni

Il primo rapporto in Veneto: il tasso regionale appare lievemente inferiore a quello nazionale

La stagione influenzale 2015-2016 è nel Veneto nella sua fase iniziale. Lo si evince dal rapporto diffuso dal Settore Promozione e Sviluppo Igiene e Sanità Pubblica della Regione che, elaborando i dati inviati dalla rete di 98 medici di base “sentinella” (29 pediatri e 69 medici di medicina generale), ha stimato che nella settimana dal 14 al 20 dicembre abbiano contratto l’influenza circa 6 mila 041 persone, pari a un’incidenza di 12,3 malati per diecimila abitanti.

 

Il tasso regionale appare lievemente inferiore a quello nazionale, che si attesta attorno ai 14,9 casi ogni diecimila abitanti.

 

Osservando l’incidenza specifica per classi di età, si nota che la classe più colpita al momento è quella tra 0 e 4 anni, con un’incidenza di 22,5 casi ogni diecimila. Gli over 65 si attestano al momento su un modesto 7,2 casi per diecimila.

 

“Il sistema sanitario veneto – sottolinea l’Assessore alla Sanità Luca Coletto – è, come ogni anno, pronto ad affrontare al meglio ogni evenienza anche, come è accaduto l’anno scorso, in presenza di numeri importanti che, nella fase di picco, hanno messo a dura prova strutture e personale.

Stante che ci si trova nella fase iniziale – conclude Coletto – è bene ricordare, soprattutto per le persone che rientrano nelle categorie a rischio, che vaccinarsi è ancora possibile, e sarà utile, fino a circa metà gennaio”.

 

 

Tag: influenza

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi

Commenti Recenti