8 luglio 2014 - Rovigo, Cronaca, Politica

Nuova Provincia, si vota il 28 settembre

Rovigo - Azzurro, arancione, grigio, rosso e verde sono i colori delle schede rappresentanti la consistenza abitativa dei comuni polesani, al censimento dell’ottobre del 2011, che saranno utilizzate da sindaci, consiglieri comunali e provinciali, in carica, per l’elezione della nuova Provincia, dell’ente di secondo grado.

Domenica 28 settembre dalle 8 alle 20 la sala consiliare di Palazzo Celio ospiterà i 615 amministratori chiamati ad eleggere i 10 consiglieri ed il nuovo presidente.

Solo per questa tornata ai 615 grandi elettori, consiglieri comunali e sindaci, saranno aggiunti i 25 consiglieri provinciali uscenti per i quali sarà possibile l’elezione a presidente o consigliere.

In questi giorni gli uffici della direzione generale della Provincia sono al lavoro per mettere a fuoco la scaletta degli adempimenti in base alle indicazioni contenute nella circolare del ministro Alfano.

Si è partiti dalla suddivisione demografica: in fascia A i comuni sino a 3 mila abitanti e sono 30;  in B quelli dai 3 ai 5 mila e sono 8 i comuni; in C dai 5 ai 10 mila e sono 3; in D dai 10 ai 30 mila e sono 6 ed infine il capoluogo.

Entro il 19 agosto la convocazione dei comizi, per il 24 la raccolta delle attestazioni e l’accertamento degli aventi diritto al voto e il 29, sempre agosto, pubblicazione sul sito della Provincia dei nominativi.

Si passa poi all’8 settembre con la presentazione delle liste. Per entrarvi un consigliere deve essere sostenuto da almeno il 5% degli elettori mentre sale a 15 la percentuale minima di consensi necessaria per candidarsi presidente.

La pubblicazione delle liste ufficiali il 20 settembre ed il 28 le operazioni di voto, con lo spoglio subito dopo. Per l’elezione dei consiglieri provinciali non è prevista l’espressione del voto di lista, pertanto l’elettore voterà solo per un candidato

I neo eletti saranno operativi già dal 29 settembre. Il presidente durerà in carica 4 anni mentre il consiglio scende a 2.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.