3 luglio 2014 - Rovigo, Cronaca, Politica

Biblioteche di Rovigo salve

Rovigo - Il Sistema Bibliotecario Provinciale, indipendentemente dalla possibile chiusura dell'Accademia dei Concordi di Rovigo, continuerà a svolgere il ruolo di ente coordinatore della rete con i 40 comuni e i 14 enti del sistema convenzionati.

E’ quanto hanno affermato ieri mattina, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Celio, la presidente Tiziana Virgili e l’assessore alla cultura Laura Negri.

Attualmente il Sistema garantisce con mezzi e personale proprio il servizio di prestito fra le biblioteche e assicura la catalogazione del materiale librario delle biblioteche della rete. Questa attività è svolta in collaborazione con l'Accademia dei Concordi, nei confronti della quale si condivide la preoccupazione che emerge per garantire i servizi alle biblioteche polesane, tenuto conto anche della riorganizzazione delle Province in corso, e per la quale, allo stato attuale, non sono state ancora definite le competenze, la destinazione del personale attualmente assegnato e quindi la possibilità del mantenere in essere i Servizi bibliotecari provinciali.

Oltre all’80% dei Comuni polesani aderisce al SBP, assieme alle biblioteche scolastiche del Liceo Paleocapa, dell’ITC De Amicis di Rovigo, del Conservatorio di Adria, del Centro Francescano di Ascolto e della sezione dell’Unione Italiana Ciechi, del Seminario Vescovile e dell’Archivio di Stato.

Nel corso del 2013 le biblioteche aderenti hanno effettuato complessivamente 145.957 prestiti di cui 14.454 (10% ca.) tramite l’interprestito, servizio assicurato dal collegamento settimanale del Corriere SBP, che durante l’anno ha percorso complessivamente 31.389 chilometri. Dal 2007 al 2013 i prestiti totali della rete sono quasi raddoppiati mentre quelli interbibliotecari pressoché triplicati, segno di una crescita costante del gradimento dei cittadini verso il servizio. Nello stesso periodo è più che raddoppiata anche la consistenza del Catalogo Collettivo SBP, che a fine 2013 vantava 370.866 unità librarie collocate.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.