13 settembre 2012 - Rovigo, Cronaca, Eventi

La musica afro torna sul palco

Concerto di solidarietà per i malati di distrofia

Rovigo - Stasera, giovedì 13 settembre, alle 21 in piazza Vittorio Emanuele II, torna Afro for dystrophy.

La manifestazione di solidarietà, promossa dall’Associazione Agathòs, vuole bissare il successo dello scorso. Sul palco saranno protagonisti di questa seconda edizione Mattia Mantoan - in arte Dj Pentium - e la musica afro in versione live con “Yano e band miracle tour 2012”, insieme a tanti altri artisti.

Una serata per divertire ed emozionare: “Lo scorso anno Mattia ha regalato alla città una serata indimenticabile. Un grande successo che sono certo si ripeterà - ha commentato l’assessore ad Eventi e manifestazioni Matteo Zangirolami - Un momento di festa, ma anche di consapevolezza di dare attenzione a valori importanti che non devono mai essere persi di vista”.

L’iniziativa rientra, infatti, in un progetto importante portato avanti da Agathòs di cui Mattia Mantoan è presidente, “lo scopo è di creare attenzione al mondo dei disabili. L’idea è stata di creare una cooperativa sociale attiva dove viene riconosciuto il lavoro di chi vi opera. Ho cercato di pensare al telelavoro attraverso la tecnologia che oggi abbiamo a disposizione. Non bisogna dimenticare che prima della malattia c’è la persona, con le sue emozioni e le sue capacità di produrre”.

L’iniziativa Afro for dystrophy, come hanno spiegato gli organizzatori, è nata un po’ per gioco, giacchè l’atmosfera di fratellanza creata dal genere afro rispecchia la missione dell’associazione, grazie anche ai suoni tipicamente etnici di alcune civiltà. Durante la serata si esibiranno: Prhome, Dj Morgan, Dmn live congas che suonerà con Dj Pentium e poi la musica afro di “Yano & band miracle tour 2012”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.