30 novembre 2011 - Rovigo, Cronaca

Festa per i bambini di Polesine Camerini

Donati i libri per proseguire il progetto di invito alla lettura

Porto Tolle. Una breve cerimonia con le autorità, la merenda e uno spettacolo di magia con Babbo Natale. Hanno festeggiato così i bambini della scuola dell’infanzia "Santa Maria Goretti" di Polesine Camerini. Una targa celebrativa con il messaggio "Non è importante quanto siamo grandi, quando possiamo crescere insieme" ricorderà l'impegno, sostenuto anche da Enel, che ha permesso di far proseguire l’attività didattica dopo le difficoltà attraversate un anno fa. I genitori degli allievi della scuola materna e dei piccoli del nido, il parroco don Francesco Andrigo, l’amministrazione comunale, semplici cittadini e associazioni hanno trovato insieme soluzioni positive e oggi si sono ritrovati per festeggiare con i piccoli.

Alla cerimonia, con le famiglie di Polesine Camerini e il presidente del Comitato di gestione della scuola "Santa Maria Goretti", Simone Gibin, hanno partecipato il sindaco di Porto Tolle, Silvano Finotti, e gli assessori Silvana Mantovani, Roberto Pizzoli, Massimino Zaninello e al loro fianco il responsabile dei Grandi Progetti Infrastrutturali di Enel, Giuseppe Luzzio, il direttore della centrale di Polesine Camerini, Ivano Ruggeri, e Michela Ferrarese, responsabile di organizzazione e personale dell’impianto Enel. Ai bambini sono stati donati libri per sviluppare il Progetto Lettura della scuola materna "Santa Maria Goretti".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.